Le migliori applicazioni per incontri

chat-gratis

Ecco una lista completa delle app per incontri e dating online più utilizzate

Stanchi di non riuscire a trovare il partner perfetto? Grazie al potere dei Big Data è possibile incontrare online la persona più giusta per le nostre esigenze. Negli app store di Android e iOS sono numerosissime le app per incontri che possono fare al caso nostro. Di seguito una lista dei software più in voga che fanno le veci di Cupido.

Tinder

Tinder app per incontri e dating online

Al momento è sicuramente Tinder l’app per incontri più utilizzata. Una volta fatto il download il primo passo è eseguire il login tramite Facebook, da cui il software prenderà solo nome, sei foto autorizzate dall’utente e gusti. Un volta fatto ciò bisognerà stabilire l’area geografica in cui cercare i potenziali partner. A questo punto appariranno diversi profili a cui potremo decidere di dare o meno la nostra preferenza. Nel caso in cui la persona che ci piace ricambi il nostro interesse si avrà un “match” e si potrà iniziare a chattare.

Recentemente l’Huffington Post ha rivelato che gli utenti di Tinder, il cui CEO è stato licenziato dopo uno scandalo sessuale, utilizzano l’app per oltre il doppio del tempo rispetto a Facebook.

Badoo

Badoo_dating_online_app_incontri

Badoo è più simile ad un social network che ad un’app per incontri. Il servizio è gratuito ma funzioni come l’accesso ai profili delle persone più popolari o la possibilità di visionare chi vi ha aggiunto fra i preferiti sono invece a pagamento.

How About We

How About We app per incontri dating online

How About We è incentrata sugli incontri reali. L’app mette in contatto persone che non desiderano trascorrere troppo tempo in chat e preferiscono darsi un appuntamento al di fuori della Rete. La cosa principale da fare è pubblicare il proprio annuncio e aspettare una risposta.

OkCupid

OkCupid app per incontri dating online

OkCupid, che in passato è stata accusata di effettuare esperimenti segreti sui suoi utenti, ha un approccio più scientifico rispetto alle altre app per incontri. Il primo passo è compilare un lungo questionario attraverso cui il sistema può trovare il partner più affine alle proprie esigenze in una scala da 1 a 100.

BeLinked

LinkedUp_BeLinked_app_incontri_dating_online

BeLinked di LikedUpd permette di incontrare possibili partner basandosi sulle affinità dal punto di vista lavorativo. Il metodo di visualizzazione dei profili è simile a Tinder ma le caratteristiche messe in evidenza sono, ad esempio, il settore in cui si è impiegati e gli obiettivi dichiarati per il futuro. E’ possibile effettuare il login tramite account LinkedIn, che recentemente ha realizzato una mappa delle professioni più richieste in Europa.

Zooks e Meetic

Meetic e Zooks dating online app per incontri

Zooks è un’app per incontri che ricorda molto OkCupid ma al posto di un questionario l’algoritmo per la ricerca dei partner sfrutta  “solo affinità precise basate sulle tue attività e preferenze”. Meetic invece oltre al dating online organizza eventi offline in cui incontrare altri single.

Blendr, Grindr e Brenda

Blendr, Grindre  Brenda app per incontro e dating online

Grindr è un’app per incontri su iOS rivolta agli uomini omosessuali e bisex. Gli stessi sviluppatori del software hanno poi creato Blendr, dedicata agli eterosessuali. Il target di Brenda sono invece le donne lesbiche e bisessuali.

Hot or Not e Plenty of Fish

Hot or Not e Plenty of Fish app incontri dating online

Hot or Not è stata tra le prime app per incontri a sfruttare il sistema dei “like” per segnalare la preferenza di un profilo ed è disponibile online in diverse forme e lingue. L’app inoltre segnala il livello di popolarità raggiunto sulla piattaforma. Plenty of Fish invece chiede all’utente di esplicitare ciò che ritiene necessario in una relazione, in particolare dal punto di vista emozionale, per permettere una ricerca più accurata dei partner.

Le app per incontri più piccanti

Veniamo ora alle app per incontri più incentrate sul sesso che sulla ricerca di una partner per la vita. Ashley Madison è un servizio per “incontrare amanti ideali e per avventure extraconiugali”. 3nder invece è un’app dedicata alle persone interessate a fare sesso a tre. Pure è molto simile a Tinder ma il suo obiettivo è quello di trovare qualcuno con cui passare la notte. Il tutto avviene con una certa discrezione, in quanto conversazioni e foto scambiate spariscono dopo un’ora. Down è l’erede del famoso Bang With Friends che Apple aveva bannato dal proprio App Store perché troppo “scandaloso”. Infine, Cougar Italia è un’app dedicata alle “donne mature desiderose di conoscere un uomo più giovane di loro” e viceversa.

fonte qui

Può interessarti anche:

Una nuova mania sessuale molto contagiosa

Una nuova mania sessuale molto contagiosa

Quando si parla di sesso, ogni giorno esce una novità. Oggi vogliamo parlarvi di una vera e propria mania che sta spopolando nel mondo ma che potrebbe essere pericolosa per la salute. In particolare tra… Contin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *