Ufo 2014: i 5 casi “top” di avvistamenti

 

disco_voador_thumb[10]Il 2 luglio di ogni anno, data simbolica perché è quella del presunto crash di Roswell, si tiene una giornata dedicata agli avvistamenti Ufo nel mondo. E nell’occasione sono eletti i cinque casi più intriganti – o addirittura inspiegabili – capitati nei precedenti dodici mesi. Ecco qui, dunque, quelli relativi al 2014: è stato il Mirror a proporre il servizio. Vi inviterei a votarli in ordine di preferenza (e di veridicità, secondo il vostro giudizio); però potete anche contraddire questo elenco e inserire altri casi. Preciso infine che l’ordine con cui gli episodi sono indicati non rappresenta una graduatoria tra gli stessi.

Numero 1 – L’Ufo avvistato dalla stazione spaziale. Un Ufo è apparso nei pressi della ISS  dopo che una parte di essa era stata abbandonata degli astronauti. E’ così scoppiato il dibattito: condividiamo la stazione spaziale assieme agli Alieni? Ma il macello grosso l’ha combinato la CBS a gennaio: ha diffuso le immagini di questo strano oggetto e ha così alimentato un furioso dibattito, coinvolgendo anche quelli che parlano di cospirazione.

Numero 2 – Lo strano oggetto sullo sfondo degli astronauti.  Restiamo nei paraggi della stazione spaziale. Il secondo caso riguarda un Ufo che staziona in “hovering” mentre due astronauti conducono una passeggiata extraveicolare. E’ una clip che dura 5 minuti e che è stata postata in ottobre su Youtube. Mentre i cosmonauti Reid Wiseman (Nasa) e Alexander Gerst (Esa) stanno effettuando delle riparazioni, sullo sfondo appare un misterioso velivolo. Trovate il filmato pubblicato dal Mirror a questo link.

Numero 3 –  Fuoco nella notte russa: ma chi l’ha causato? Vi ricordate quanto capitato lo scorso 14 novembre a Sverdlovsk, negli Urali? Nel cielo è apparso un enorme flash arancione e ancora oggi nessuno sa spiegare la sua natura. Un automobilista che percorrava l’autostrada ha catturato con una macchina fotografica un’immagine che è durata una decina di secondi e che assomigliava a un’esplosione. Però gli esperti continuano ad essere divisi.

Numero 4 –  L’ingaggio delle “Luci di Phoenix” da parte dei caccia Usa. Il documento in questione ci riporta al famoso episodio delle Luci di Phoenix, avvenuto il 13 marzo 1997. Sono 14 secondi che documentano l’ingaggio di caccia dell’Us Air Force con questi misteriosi Ufo. E’  un documento speciale, divulgato nel 2014, che il giornalista investigativo David Collins ha ottenuto grazie ai suoi canali militari. Soprattutto, dimostra una cosa essenziale: che un intervento su “scramble” c’è stato eccome e che l’Air Force da quasi vent’anni racconta balle cinesi sostenendo che quelle luci erano semplicemente “flares” dei suoi aerei. Anche questo filmato, diramato dal Mirror, è al link che probabilmente avete già visitato.

Numero 5 – Un disco volante sorvola Canberra. Qui cambiamo continente e ci trasferiamo in Oceania, approdando alla capitale australiana, cioè Canberra. Nel gennaio2014 è stata divulgata la foto di un oggetto a forma discoidale che ha percorso il cielo della città sbucando dalle nubi. L’avvistamento è stato condotto da un aereo: il video è opera di uno spettatore. L’episodio risale a qualche anno fa, ma è stato reso pubblico solo all’inizio dell’anno scorso.

 

 

 

 

 

Vedi anche:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *